Investire

Investire sul petrolio è una delle possibilità che  oggi l’investitore ha a disposizione per poter diversificare il proprio portafoglio, il proprio rischio. E’ un’attività che, se da un lato ha grande accessibilità grazie allo sviluppo degli strumenti d’investimento degli ultimi decenni, dall’altro richiede particolare oculatezza, essendo con un elevato grado di rischio.

Mercato dei Futures

Sono due i futures negoziabili sul greggio maggiormente contrattati nel mondo: il future West Texas Intermediate e il future Brent Crude Oil.



Il primo è rappresentativo del greggio degli USA ed è quotato al NYMEX, la Borsa merci di New York. Il future sul Brent Crude è invece scambiato all’ICE di Londra; in entrambi i casi un contratto rappresenta 1000 barili e la quotazione è in dollari al barile. La qualità del WTI viene considerata superiore rispetto al Brent, ecco perché ha un prezzo leggermente superiore.

Oggi si può evitare di dover aprire una posizione sul mercato dei futures, ecco perchè rispetto a qualche anno fa per un investitore italiano è più semplice scommettere sul trend dell’oro nero. Sulle Borse mondiali sono quotati strumenti finanziari sul petrolio che si acquistano come una qualsiasi azione e che permettono di investire in petrolio partendo da pochi euro.

Si tratta principalmente di 3 strumenti: i titoli azionari legati al settore petrolifero, gli strumenti finanziari ad hoc e gli ETC (Exchange Trade Commodities).

Azioni petrolio

Attività come comprare delle azioni di borsa permettono di entrare sul mercato anche con piccole somme. I titoli delle aziende petrolifere sono acquistabili molto semplicemente, in molte Borse mondiali, in tempo reale.

Bisogna però considerare che i titoli azionari legati al settore petrolifero non seguono fedelmente il prezzo del petrolio e sono condizionati nel valore anche dalle dinamiche interne all’azienda e del settore di riferimento. In poche parole, non è automatico che il valore di un’azione petrolifera salga se sale il prezzo del petrolio. E viceversa.


Le così dette azioni del petrolio sono numerose, soprattutto sui mercati americani, ma non mancano le azioni italiane, pensiamo a Terna, Saipem, Eni e altre. Non analizzeremo noi il valore e non daremo consigli su quale azione comprare o non comprare.

Cowered Warrants

Un covered warrant è un derivato che in genere segue l’andamento del sottostante, amplificandone il movimento del prezzo con un effetto leva (significa variazione maggiore del sottostante stesso).

I CW possono essere CALL e PUT: i primi permettono di scommettere sul rialzo del sottostante, i secondi scommettono invece sul ribasso. Se il sottostante scende, il CW sale, e viceversa.